12° Tesseramento ADRICESTA Onlus 2017
È possibile sottoscrivere la TESSERA per diventare SOSTENITORE dell'Associazione e dei Progetti di solidarietà "Un Sogno in Corsia" e "Un Buco nel Muro".
Per informazioni clicca qui!



Sabato 16/12/17 - PESCARA
In favore del Progetto ARREDI Reparto PEDIATRIA O. C. PESCARA, sabato 16/12/2017 alle ore 21:00, presso il Teatro CIRCUS di Pescara, avrà luogo la ...
Martedì 19/12/17 - Pescara
Nei Reparti Pediatrici dell'Ospedale Civile di Pescara, martedì 19 dicembre 2017, dalle ore 10:30, ritorna l'Iniziativa "UN CARABINIERE PER ...

Vedi tutte »





Il Progetto UN BUCO NEL MURO al Policlinico San Matteo di Pavia
Con Alessandro Preziosi, testimonial ufficiale ed esclusivo fin dal 2004, mercoledì 26 novembre 2014, l'ADRICESTA ONLUS ha inaugurato il Progetto di Solidarietà "UN BUCO NEL MURO" in aiuto dei Bambini ospedalizzati e affetti da gravi patologie, nel Reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico "SAN MATTEO" di PAVIA diretto da Marco Zecca. Nel reparto, la Presidente della Onlus Carla Panzino, era accompagnata da Adriana Maldini e da Preziosi; presenti il Presidente della Fondazione San Matteo Alessandro Moneta ed il Direttore Generale Angelo Cordone.
Servizio TG Telecity Lombardia 7Gold
Foto e resoconti

Inaugurazione Progetti ADRICESTA
il 28/11/2016, nel Policlinico SAN MATTEO si è tenuta la cerimonia d'Inaugurazione del Progetto Solidale "Arrediamo le Camere Sterili dell'Onco-Ematologia Pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia" promosso e realizzato dall'Associazione ADRICESTA Onlus. Il Reparto è diretto dal Dott. Marco Zecca; qui i piccoli ricoverati, che hanno un'età che varia da pochi mesi di vita ai 16 anni, trascorrono lunghi mesi in isolamento totale, prima di essere sottoposti ad un trapianto di cellule staminali emopoietiche, midollo o sangue placentare. Mentre il 15/10/2015 nell'Aula Magna dell'Ospedale Civile "Santo Spirito", si è tenuta la cerimonia d'Inaugurazione del Progetto Benefico "Arrediamo la Chirurgia Pediatrica d'Abruzzo" promosso e realizzato dall'Associazione ADRICESTA Onlus e focalizzato sul Reparto di "Chirurgia Pediatrica Oncologica", l'unico in Abruzzo e Molise che effettua interventi oncologici pediatrici anche per i piccoli bimbi provenienti delle Puglie (San Giovanni Rotondo) e basse Marche. Per ulteriori informazioni clicca qui

ADRICESTA Onlus ha inaugurato il Progetto 'Un Buco Nel Muro' presso il Policlinico UMBERTO I di ROMA
Con Alessandro Preziosi, testimonial ufficiale e promotore fin dal 2004, e l'artista Antonello Angiolillo "Amico di Adricesta"; alla presenza del Dott. Domenico Alessio, Direttore Generale dell'Umberto I e della Prof.ssa Anna Clerico, Responsabile del Reparto di Oncologia Pediatrica; di Giancarlo Abrizi, Presidente Dopolavoro ATAC Roma; di Carla Panzino, Presidente dell'Associazione Adricesta, con Marina Farinacci, Delegata regionale Lazio e volontari da tutta Italia della ONLUS: ADRICESTA (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza) ha inaugurato venerdì 8 febbraio 2013 il Progetto per l'Infanzia ospedalizzata "Un Buco Nel Muro" a Roma, nel Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'"Umberto I".
Foto e video a cura dell'Ufficio Stampa Policlinico "Umberto I"
Servizio di Laura Tangherlini per RAI News24 - Roma
Riferimento per rassegna stampa nel "Forum di Alessandro"

Inaugurazione Progetto ADRICESTA
Il 5/9/2008, l'Associazione ADRICESTA Onlus, alla presenza della Presidente dott. Carla Panzino, della Madrina del Progetto SILVANA GIACOBINI e del testimonial ufficiale ALESSANDRO PREZIOSI, inaugura ufficialmente "Un Buco nel Muro" nei Reparti di Onco-ematologia Pediatrica e Trapianto dell'Ospedale PAUSILIPON della Città di NAPOLI. Per ulteriori informazioni clicca qui

ADRICESTA a MONTECARLO per "WE'VE MADE IT HAPPEN"
06/12/2007 Hôtel de Paris ore 20.30 Serata di Gala

WE'VE MADE IT HAPPENTutte le Delegate e Carla Panzino, Presidente di ADRICESTA Onlus, insieme a Silvana Giacobini, Madrina del Progetto, sono a Montecarlo per "Un Buco nel Muro" che rappresenta l'Italia: ad esso verrà destinata parte del ricavato dalla vendita del collier in compartecipazione con gli altri 11 progetti solidali presentati mese dopo mese nel corso del 2007.

Mme Francien Giraudi, presidente de "Les enfants de Frankie", è l'ideatrice di "We'll Make It Happen"
FRANCIEN GIRAUDIEvento solidale patrocinato da Alberto II di Monaco: il Progetto Adricesta sarà co-beneficiario (www.frankiemonaco.org).




Di seguito le persone e le associazioni che hanno aderito al progetto "UN BUCO NEL MURO"

Paolo Maldini
Francesco Totti
Francesco Toldo



Il progetto "UN SOGNO IN CORSIA." promosso dall'associazione ADRICESTA, si propone di realizzare i sogni e i desideri dei bambini lungodegenti ricoverati nei vari reparti pediatrici ospedalieri.

Il progetto verrà promosso negli ospedali italiani, con il coinvolgimento prioritario dei bambini ricoverati, a cui verrà data la possibilità di disegnare i loro sogni su fogli da disegno stampati dalla ADRICESTA, sorteggiandone poi, uno per ogni nosocomio (più uno di riserva), direttamente dai referenti Ospedalieri di ciascun ospedale, unitamente alla delegata regionale e volontari ADRICESTA di competenza.

Questo progetto, ha l'obiettivo di regalare al bambino malato un momento di felicità, che lo distolga dal suo problema quotidiano: attraverso il disegno, il bambino ci comunicherà i suoi desideri ma, soprattutto, i suoi bisogni, tanto espressi quanto latenti, che uno volta riconosciuti possono aiutare medici, genitori e associazioni di volontariato, a migliorare la dura permanenza in ospedale del bambino, sostenendolo anche psicologicamente.

Il sogno prioritario del bambino malato sarà sicuramente quello di guarire ma, la guarigione, deve essere considerata la vittoria di una lotta che ogni giorno il bambino, i medici e i genitori combattono.

Questa iniziativa, invece, fa si che il bambino fruisca nel mondo reale di quella possibilità di sognare senza dover pensare alla sua malattia, grazie alla generosità di chi vorrà realizzare i suoi desideri: concretizzarli rappresenta quindi, per i piccoli pazienti, l'evasione dalla realtà del proprio quotidiano e restituisce loro nuove e concrete capacità per affrontare al meglio la malattia e le cure, oltre ad un nuovo rinnovato entusiasmo per la vita.

I disegni verranno poi esposti durante una serata di beneficenza, alla quale parteciperanno personaggi del mondo dello sport e della spettacolo, per la raccolta dei fondi necessari per esaudire tutti i sogni sorteggiati e, se necessario, anche parzialmente o totalmente quelli di riserva.


Partecipa anche tu alla raccolta fondi. Puoi fare un'offerta utilizzando la tua Carta di Credito, o, se preferisci, attraverso un bonifico bancario o un versamento su Conto Corrente

Un abbraccio a tutti,
ADRICESTA

- I VIDEO DELL'INIZIATIVA
- LE IMMAGINI DELL'INIZIATIVA
- L'INIZIATIVA SUL FORUM